fbpx

La Paz

Malecon-of-La-Paz-baja-california

É la capitale della Bassa California del Sud ed è tra le località più interessanti della penisola. A differenza delle altre città turistiche, conserva un carattere autentico e la sua visita permette di calarsi nella vita quotidiana locale.

Come arrivare a La Paz

Raggiungibile direttamente da Città del Messico, con un breve volo, è ben fornita di ogni genere di strutture ricettive e per qualsiasi prezzo. Il piccolo aeroporto che accoglie voli nazionali, non è distante dalla città e il suo centro si raggiunge in pochi minuti con un taxi che troverete subito fuori dall’ingresso dell’aeroporto.

Il centro storico

Il cuore della città è la grande Cattedrale che, fondata dai padri gesuiti nel XVIII secolo sovrasta una delle piazze più importanti del centro storico. Il centro conserva ancora un carattere tipicamente coloniale con i suoi grandi edifici storici in mattoncini rossi e si affaccia sul malecon, il bellissimo lungomare, ricco di negozi, locali e ristorantini, dal quale è possibile ammirare straordinari tramonti sul mare turchese.

I tramonti spettacolari

La Paz è infatti famosa per i suoi tramonti incandescenti e chi la visita per la prima volta, si chiede se lo spettacolo che accende il cielo al calar del sole sia un colpo di fortuna, una specie di benvenuto. Ma i tramonti si ripetono meravigliosi ogni sera, sulle acque tranquille e trasparenti della baia.
La vita e la cucina locale
Per un tuffo nella vita locale, basta passeggiare per le vie interne del centro, piene di negozi frequentati dagli abitanti della città, o all’interno del mercado Bravo, dove potete assaggiare anche qualche specialità locale.

La cucina di La Paz è molto gustosa e, naturalmente, a base di pesce, ma anche di carne ed è molto diffuso l’uso del formaggio. Vegetariani, ma soprattutto vegani, dovranno informarsi prima sulle alternative veg, per evitare la frustrazione di sedersi al tavolo e di non poter gustare niente. Tuttavia, ultimamente è più facile trovare piatti vegetariani e vegani dal sapore tipico.

Le spiagge più belle del Messico

La Paz vanta anche alcune delle spiagge più incantevoli di tutto il Messico, come la fotografatissima Playa Balandra.
Famosa per la sua acqua bassa, limpidissima e turchese, è riconosciuta come monumento naturale del Golfo della California ed è un’area protetta dove è possibile avvistare molte specie di uccelli selvatici, ammirare coralli in ottimo stato di salute dove vivono molte specie marine e, nei suoi dintorni, visitare anche lo straordinario ecosistema delle mangrovie, visitabile in Paddle board, partendo proprio dalla spiaggia.
Vi sono anche altre spiagge facilmente accessibili che vi incanteranno, comprese quelle più selvagge che potrete raggiungere percorrendo una manciata di chilometri in fuoristrada, in mezzo alla natura desertica.
Se viaggerete con Baja California Travel, le troverete tutte indicate nel vostro materiale di viaggio, con i punti gps per raggiungerle.

Isla Espiritu Santo

Da La Paz è possibile raggiungere facilmente la Isla Espiritu Santo, un parco marino protetto che ospita oltre alle numerosissime specie di pesci, anche il 40% delle specie di mammiferi marini. Con un po’ di fortuna e nei mesi invernali è possibile avvistare le balene, ma anche le orche e spesso i delfini.

Nuotare con i leoni marini

Nei pressi dell’isola, è possibile nuotare con i leoni marini che si adagiano pigramente al sole sugli scogli di quella che viene definita La Lobera o La Guarderia, dove vive una colonia permanente di circa 500 individui e dove le mamme partoriscono i piccoli (per questo guarderia che vuol dire asilo nido), perché in quest’area e intorno agli scogli l’acqua è bassa e i piccoli sono al sicuro dai predatori e possono imparare a nuotare facilmente.
I leoni marini che sembrano tanto goffi sugli scogli, in acqua sono velocissimi e a volte, soprattutto nel caso dei cuccioli, nuotano curiosi vicino ai turisti.

Sono animali amichevoli e ormai interagiscono da lungo tempo con l’uomo, ma è bene non arrampicarsi sugli scogli dove vivono, perché i grandi maschi sono territoriali e c’è la possibilità che non gradiscano le visite troppo invadenti.

La giornata dell’escursione in barca alla Isla Espiritu Santo, prevede una pausa per il pranzo su un isolotto deserto, in particolare su un’incantevole spiaggia dalla sabbia bianca e acqua turchese limpidissima. Il pranzo è a base di pesce freschissimo locale, ma chi segue una dieta vegetariana o vegana, lo segnali al momento della prenotazione dell’escursione.

La temperatura dell’acqua nei mesi invernali è fresca. Durante lo snorkeling all’isola Espiritu Santo, ma più in generale per i bagni in mare da dicembre ad aprile, i più freddolosi potranno utilizzare una tutina da sub, anche a mezze maniche.

Nuotare con lo squalo balena

Un’altra esperienza emozionante che si può fare nella capitale della Bassa California del Sud, è quella di nuotare con lo squalo balena nella baia di La Paz. Questa attività è possibile sono in alcuni mesi dell’anno ed è regolamentata da alcune precauzioni volte a non disturbare il più grande pesce del mondo. La vostra guida vi spiegherà il comportamento da seguire per non infastidire quella bellissima, ma timida, creatura del mare. L’esperienza è quasi onirica e difficilmente la dimenticherete.

Contatta il nostro team per il tuo viaggio in Baja California

Contattaci senza impegno per ascoltare i nostri piani di viaggio, se lo desideri potremo avviare una videoconferenza per poterci conoscere meglio.

Baja California Travel è un progetto di Timelessbaja.com

Guarda cosa dicono di noi